Consiglio regionale Proposta di legge

Serfilippi: “Piano casa prorogato al 31 dicembre 2024. Una risposta concreta per famiglie, imprese ed enti locali”.

Approvata in III Commissione la proposta di legge

“La proroga del piano casa al 31 Dicembre 2024 è una scelta politica concreta che produrrà benefici per le imprese, per gli enti locali e per le famiglie che, in questo modo, avranno certezze sulle procedure autorizzative e sui benefici economici e fiscali per gli interventi di efficientamento energetico, sismico e per i miglioramenti sull’accessibilità. Il settore edilizio è strategico per l’economia regionale e questo provvedimento crea le basi per un’ulteriore spinta economica in un periodo molto complicato per l’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia. Questa proroga urgente è propedeutica ad una nuova legge sul governo del territorio che metterà mano ad un settore chiave per il futuro della nostra Regione per l’ambiente, per l’economia e per la qualità dell’abitare. Sono certo che anche questa riforma strutturale inizierà presto il suo iter nella Commissione”.

Ad annunciarlo il consigliere regionale Luca Serfilippi, presidente della III Commissione Regionale, a seguito dell’approvazione delle PdL 132 e 139 che intendono modificare la Legge regionale 8 ottobre 2009, n. 22 – “Interventi della Regione per il riavvio delle attività edilizie al fine di fronteggiare la crisi economica, difendere l’occupazione, migliorare la sicurezza degli edifici e promuovere tecniche di edilizia sostenibile”, in particolare sulla proroga del termine di cui all’art. 9 comma 2 della Legge regionale n. 22/2009 spostandolo dal 31/12/2022 al 31/12/2024.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*