Disabilità

Menghi: adeguare le pensioni di invalidità anche parziale e promuovere la disability card

La consigliera regionale, responsabile per le Marche del Dipartimento Disabilità della Lega ai lavori dell’assemblea nazionale

Lega al lavoro per adeguare pensioni di invalidità parziale e promuovere la disability card, strumento innovativo introdotto dal ministero guidato dalla leghista Erika Stefani. Lo comunica la consigliera regionale Anna Menghi che, in qualità di referente per le Marche del Dipartimento Disabilità della Lega ha partecipato all’assemblea nazionale svoltasi a Palermo cui hanno partecipato i delegati di tutte le Regioni, il Ministro ed il capo Dipartimento Lega Alessandra Locatelli.

“È stato un importante momento di confronto su alcuni temi fondamentali per le persone con disabilità in cui abbiamo ribadito che tra le priorità c’è quella di ottenere l’impegno del Governo a provvedere al più presto all’adeguamento delle pensioni di invalidità, compresa quella parziale – sottolinea Menghi che da 30 anni è protagonista delle battaglie di settore – La Lega si concentra da tempo sulla risoluzione di un problema centrale per la garanzia di una vita dignitosa, soprattutto in un momento di crisi economica che rischia di isolare ancora di più i nuclei familiari che comprendono persone con fragilità. Intanto, grazie al nostro ministro Stefani – continua la consigliera – abbiamo raggiunto l’importante obiettivo della semplificazione grazie alla Disability Card. Come referente del Dipartimento, insieme al nostro Commissario regionale Riccardo augusto Marchetti, continuerò a sensibilizzare i territori perché colgano l’opportunità di convenzionarsi con il Ministero per l’attivazione della carta europea che consente di sostituire tutti i certificati e i verbali che attestano la condizione di invalidità e di accedere a servizi pubblici e privati gratuitamente o a tariffe agevolate”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*