Disabilità Tasse

Marinelli: le famiglie con disabili non pagheranno addizionale IRPEF regionale

L’approvazione dell’emendamento del capogruppo della Lega in Regione nuovo segnale di attenzione per chi sostiene il peso della fragilità

La Lega ha colto l’opportunità dell’adeguamento delle aliquote IRPEF regionali per dare un nuovo segnale di attenzione alle famiglie con disabili. Approvato all’unanimità l’emendamento del capogruppo Renzo Marinelli, presidente della prima commissione Affari Istituzionali, Cultura e Bilancio della Regione, che ha proposto il taglio dell’addizionale per i redditi fino a 50mila euro.

“La maggiorazione dell’addizionale regionale non si applicherà alle famiglie che rientrano in questa fascia di reddito ed abbiano uno o più figli con handicap – spiega il capogruppo della Lega – Nel computo dei figli sono annoverati anche i figli naturali riconosciuti, gli adottivi, gli affidatari e quanti rientrano nelle categorie previste dal DPR 917/1986. Si tratta indiscutibilmente di un segnale ed i segnali sono importanti perché confermano la volontà di portare avanti con costanza e dedizione l’azione politica sui temi – conclude Marinelli – Che si tratti dell’Istituzione del Ministero per la Disabilità o della riduzione di un’aliquota il segnale che mandiamo come Lega è chiaro: vogliamo sostenere in ogni modo le famiglie che affrontano le piccole e grandi difficoltà della fragilità sostenendo un peso che si è fatto ancor più gravoso nel difficile periodo che stiamo vivendo ”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*