Marche Sanità

Marchetti: “Stanziati 923 milioni: interventi concreti per una sanità di territorio”

Il programma elettorale presentato dalla Lega trova attuazione nei fatti: arrivano i fondi che saranno impiegati per interventi in esecuzione, in cantierizzazione e in progettazione per potenziare la sanità di tutti i territori.

“La Lega continua a mantenere le promesse fatte in campagna elettorale – esordisce il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti – alle chiacchiere inconsistenti di una sinistra che ha amministrato la regione per decenni senza produrre fatti, rispondiamo con interventi concreti sostenuti da finanziamenti importanti. Sono 923 i milioni del PNRR destinato alle Marche che verranno investiti per interventi in esecuzione, in cantierizzazione e in progettazione che consentiranno ai marchigiani di disporre di una sanità di territorio – continua Marchetti – grazie a questi fondi verrà potenziata la sanità in tutti i territori della regione, non soltanto nelle aree centrali, ma anche in zone periferiche. Da sempre sosteniamo la necessità di creare una rete sanitaria in grado di soddisfare le esigenze di tutti i marchigiani – ricorda – oggi, grazie all’impegno dell’Assessore Regionale alla Sanità della Lega, Filippo Saltamartini, stiamo portando a compimento il nostro progetto. Verranno realizzati tre nuovi ospedali a Pesaro, Macerata e San Benedetto del Tronto – spiega Marchetti – a Urbino, Fano, Senigallia, Fabriano, Civitanova Marche, Ascoli Piceno vedranno la luce nuove strutture per le emergenze, mentre a Cagli, Fano e Tolentino tre nuovi Ospedali di Comunità/Hospice. Per quanto riguarda le strutture ospedaliere in esecuzione – prosegue – arriveranno fondi anche per Salesi, INRCA, Fermo e Amandola, mentre a Pergola si procederà con la ristrutturazione integrale del nosocomio. Verranno inoltre predisposte ben 33 riqualificazioni di strutture sanitarie e ospedaliere esistenti, alle quali si aggiungono 34 interventi di adeguamento. Si tratta di un importante investimento a garanzia della salute dei marchigiani – conclude Marchetti – continueremo ad impegnarci per realizzare ogni altro obiettivo utile a rendere più agevole l’accesso alle cure in tutto il territorio regionale”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*