Marche Sicurezza

Paolini: “Marotta fa tris. Buonismo un cancro”

Terzo grave episodio di violenza in tre giorni a Marotta di Mondolfo. Prima la rissa con accoltellamento davanti un locale sabato.  Poi altro accoltellamento in via Trentini,  due giorni dopo. Ieri notte quasi una strage grazie ad un marocchino e una cubana che per sottrarsiba un controllo della Polizia per poco non si immettono contromano in autostrada da un autogrill, poi aggrediscono e feriscono due agenti, cui va, naturalmente, la mia piena solidatieta e quella della Lega.  Elementi comune  ai tre episodi: DROGA, IMMIGRAZIONE E PRECEDENTI PENALI, mai sufficienti, nel ns. Paese di “buonisti” a senso unico per tenere davvero dentro perfino pluripregiudicati o per espellerli davvero. Urgono i tases, rinforzi ma soprattutto una diversa mentalita’ dei giudici. In Usa o Gran Bretagna se tocchi un poliziotto, solo per questo, pigli parecchi annetti in piu’. Qui finiscono  sotto processo prima le Forze dell’Ordine che quelli che arrestano.”

Cosi il deputsto Luca Rodolfo Paolini – membro commissione Giustizia e Antimafia.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*