Marche Sicurezza

Carabinieri aggrediti a Marotta | Marchetti: “Violenza intollerabile, pene severe agli aggressori. Servono più militari sul territorio”

Il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti, commenta quanto accaduto nella notte tra venerdì 6 e sabato 7 agosto a Marotta, dove due carabinieri, intervenuti per sedare una rissa con accoltellamenti, sono stati aggrediti con violenza da bande di stranieri, riportando traumi e ferite gravi.

“Le immagini di quanto accaduto nella notte a Marotta testimoniano una violenza inaccettabile ai danni dei due carabinieri intervenuti per sedare una rissa tra un nigeriano e un albanese nei pressi di una nota discoteca della zona – dichiara il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti – i due militari hanno riportato lesioni e ferite gravi e anche l’autovettura è inutilizzabile in seguito alle percosse dei malviventi. È intollerabile che le donne e gli uomini delle forze dell’ordine, che quotidianamente mettono la loro vita a servizio del Paese, debbano subire la violenza di delinquenti, spesso sotto l’effetto di stupefacenti e alcol – prosegue Marchetti – auspico che gli aggressori dei due carabinieri di Marotta vengano assicurati alla giustizia e scontino una pena esemplare. Non possiamo permettere che si sacrifichino ancora le donne e gli uomini in divisa – conclude il Commissario della Lega – per questo ci attiveremo a ogni livello istituzionale affinché vengano incrementati gli organici delle forze dell’ordine, soprattutto nelle località della costa nei mesi estivi”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*