Eventi Marche

Salvini a Macerata: tappa al gazebo per il referendum giustizia, poi allo Sferisterio

Il Segretario Federale della Lega, Matteo Salvini, con il Commissario regionale Riccardo Augusto Marchetti, raccoglierà firme per il Referendum e insieme al Sindaco Parcaroli parteciperà alla prima dell’Aida

Matteo Salvini torna nelle Marche: il leader della Lega, venerdì 23 luglio, sarà a Macerata a partire dalle 19 per raccogliere personalmente le firme sul Referendum Giustizia al gazebo di Piazza della Libertà. Si tratta di un’iniziativa che sta riscuotendo successo in tutta Italia e sono migliaia i marchigiani che hanno già aderito in queste settimane. 

Nella serata, il Segretario della Lega, insieme al sindaco leghista di Macerata Sandro Parcaroli, assisterà alla prima dell’edizione numero cento della stagione lirica dello Sferisterio, dove andrà in scena L’Aida. Grazie alla deroga, frutto dell’impegno della Lega attraverso la sottosegretaria alla Cultura Lucia Borgonzoni e l’assessore regionale Giorgia Latini, potranno assistere più spettatori di quelli previsti in precedenza nel rispetto della normativa anti-Covid. 

L’amministrazione Parcaroli conferma il binomio Lega-buona politica – dichiarano il commissario della Lega Marche Riccardo Augusto Marchetti e i consiglieri regionali del maceratese Renzo Marinelli ed Anna Menghi – in questi mesi Macerata sta progressivamente rinascendo grazie a interventi attesi da anni. La presenza di Matteo Salvini sottolinea come la città rappresenti, anche in tema di legge e cultura, un modello virtuoso dove la qualità dei progetti e della loro gestione fanno la differenza. Basta pensare che la raccolta firme con ospite il nostro segretario federale si svolgerà proprio nella città dove lo studio della giurisprudenza ha mosso i primi passi nel 1290 e il cui simbolo, lo Sferisterio, è un‘icona dell’Italia nel mondo”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*