Marche

Patassini e Marchetti: busta paga pesante? Votare l’emendamento Lega risolverebbe il problema

Allineati alle posizioni del carroccio le sigle sindacali deputati PD e Cinquestelle nonché il commissario Straordinario

Leggo con piacere che sono allineati alle posizioni della Lega sulla busta paga pesante nelle zone terremotate tutte le sigle sindacali nelle Marche, i deputati PD Verducci e Morgoni e Cinquestelle Emiliozzi nonché il commissario Straordinario per la ricostruzione Legnini. Facciano votare l’emendamento Lega visto che hanno tutti affinità politica e un filo diretto con il governo”.

Lo afferma l’onorevole maceratese Tullio Patassini, primo firmatario di un emendamento alla Legge di Bilancio 2021, siglato anche dal commissario regionale on. Riccardo Augusto Marchetti, in cui si chiede di applicare la riduzione del 60% sull’Irpef anche a quei terremotati che, pur avendo diritto al rinvio, non ne hanno fatto richiesta. La proposta è che il maggior versamento già effettuato sia rimborsato dallo Stato in due anni.

Si dice che di buone intenzioni sono lastricate le strade, ma questro può essere smentito se lo si vuole – conclude Patassini – Con la crisi da pandemia che si somma a quella post sisma, vista l’unità d’intenti, l’occasione è propizia per associarsi alla battaglia che la Lega ha portato avanti fin dall’inizio in solitaria e senza arretrare di un passo difronte alla cecità del governo nei confronti dei nostri terremotati”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*