Marche

Marchetti: “la sinistra ha distrutto, noi vogliamo costruire, e per farlo serve tempo”

La sinistra è imbattibile nel distruggere, noi vogliamo costruire, e per farlo serve tempo. La Lega è al lavoro per rilanciare Macerata, dopo che la sinistra ha demolito il ruolo di riferimento e centralità che la città rivestiva per tutto il territorio. Solo attraverso un costante e fattivo confronto tra le anime del centrodestra, riusciremo insieme a gestire la preoccupante eredità lasciata da decenni di spregiudicate amministrazioni di sinistra. Ricotta abbia almeno il buonsenso di non presentarsi come ‘unto dai maceratesi’, perché non è che il candidato del pensiero unico di un centrosinistra che coraggiosamente, dopo dieci anni di assessorato, non arrossisce nel definirlo ‘espressione di discontinuità di metodi e contenuti’. 

L’Onorevole Riccardo Augusto Marchetti, commissario della Lega Marche, fa chiarezza e smorza i bollori della campagna elettorale maceratese, polarizzata sulla scelta del candidato sindaco espressione del centrodestra.

La Lega è componente trainante di un centrodestra fatto di persone nuove, dal rilevante spessore civile e politico, pertanto è doveroso prendersi tutto il tempo necessario per amalgamare gli ingredienti della ricetta del buongovernoLe ultime dichiarazioni del candidato Ricotta e dell’assessore Sciapichetti – conclude Marchetti – confermano che l’autentico pluralismo non appartiene alla sinistra maceratese, ma di certo in una cosa sono campion i suoi esponenti: nascondere dietro le spacconate il grande bluff della totale autoreferenzialità che hanno sempre perseguito come metodo e come fine”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*