Elezioni

Sistema elettorale maggioritario e elezione diretta del Presidente della Repubblica, Arrigoni: da oggi i cittadini possono recarsi nel proprio comune per firmare a favore delle due proposte di legge di iniziativa popolare

In tutti i comuni marchigiani sopra i 1.000 abitanti stanno arrivando i moduli per la raccolta firme sulle due proposte di legge di iniziativa popolare volute dalla Lega: l’introduzione del sistema elettorale maggioritario uninominale puro per l’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica e l’elezione a suffragio universale diretto del Presidente della Repubblica insieme all’abolizione dell’istituto dei senatori a vita.

Dopo l’incomprensibile bocciatura da parte della Consulta del referendum voluto dalla Lega e chiesto da ben 8 consigli regionali per l’abolizione del metodo proporzionale nell’attribuzione dei seggi in Parlamento, la parola è giusto che torni ai cittadini perché possano rivendicare il valore del loro voto alle elezioni e la possibilità di avere in futuro dei governi stabili che non siano costantemente messi sotto scacco da trasformisti e poltronari”, dichiara il Sen. Paolo Arrigoni, responsabile della Lega Marche. “Per quanto riguarda invece l’elezione diretta del Presidente della Repubblica si tratta di una proposta politica seria e concreta, necessaria per evitare ulteriori fratture tra il popolo e le istituzioni che in questi anni hanno dimostrato di disinteressarsi della volontà popolare”.

Tutti i cittadini marchigiani – conclude Arrigoni – nei prossimi 6 mesi potranno facilmente recarsi nel municipio del loro comune e firmare per sostenere le proposte della Lega, e presto saremo anche nelle piazze grazie ai nostri fantastici militanti per coprire capillarmente il territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*