Marche

Salvini ad Ancona, Arrigoni riempita la storica Piazza del Plebiscito. Con la Lega le Marche torneranno ad essere una regione modello

Lavoro, ricostruzione, sicurezza, sanità e infrastrutture”, Matteo Salvini ad Ancona detta la linea del centrodestra per le elezioni regionali del 2020. Circa mille persone hanno accolto questa mattina il segretario della Lega riempiendo la storica Piazza del Plebiscito.

C’è una regione Marche da rilanciare che sta morendo soffocata di lungaggini e burocrazia – ha commentato il leader del Carroccio – ma la Lega non molla e lavoreremo perché nel 2020 vadano a casa sia il sindaco di Ancona che il governatore delle Marche Ceriscioli. Non è ammissibile che una città come Ancona vada sui giornali per la corruzione”.

Per prima cosa abbassare le tasse a imprenditori e commercianti – ha ribadito Salvini – quando entrerà negli uffici della Regione la Lega farà ciò che fa ovunque dove governa: aiutare le imprese e le famiglie e, come in Abruzzo nell’assegnazione delle case popolari, il principio sacrosanto è che vengono prima agli italiani”.

Matteo Salvini aveva promesso di superare la Legge Fornero e quota 100 è diventata realtà, aveva abbassato le tasse e ora il PD al governo le sta rialzando, aveva promesso la legittima difesa ed oggi è legge”, ha ricordato il Sen. Paolo Arrigoni che ha accompagnato sul palco l’ex Ministro dell’Interno. “Nello stesso modo riporteremo le Marche ad essere una Regione modello. Liberiamo le Marche!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*